Fase 2, a Trastevere c’è l’aperitivo a San Calisto: in piazza senza mascherine

Published 19/05/2020 in Roma

Fase 2, a Trastevere c’è l’aperitivo a San Calisto: in piazza senza mascherine

E’ una fase speciale, quella iniziata nelle ore scorse a Trastevere, cuore della movida della Capitale, sicuramente ignota a chi ha stilato le direttive in materia di contenimento del Coronavirus. Si potrebbe chiamare Fase 3: per capirla basta vedere il video girato da alcuni residenti, sabato pomeriggio, in piazza San Calisto. L’emergenza sembra essere archiviata, la maggioranza delle persone in piazza, radunate di fronte al popolare bar, non indossa la mascherina. Ma, soprattutto, non rispetta la distanza di sicurezza. Definirlo assembramento è poco. Ci sono molti giovanissimi e, davanti ad un portone, si vede anche un’auto con un lampeggiante blu attivato. Che, però, non serve a preoccupare i giovani. Scene analoghe la notte, quando più di qualche persona, si è radunata nei vicoli: solo che, con i bar chiusi, le occasioni per fare festa erano ridotte.

«Non avviene solo in piazza San Calisto – racconta Dina Nascetti, presidente del comitato dei residenti – Ma anche, ad esempio, in vicolo del Cinque. Ormai c’è l’ora dell’aperitivo e i giovani, quasi tutti senza mascherina, si comportano come e fosse tutto normale. Siamo preoccupati, soprattutto dall’assenza di controlli».

Print article

Leave a Reply

Please complete required fields