Il Pd si spacca, patto Salvini-FI

Published 12/08/2019 in Politica

Il Pd si spacca, patto Salvini-FI

Da oggi la crisi di governo entra nel vivo. La riunione dei capigruppo del Senato, nel pomeriggio, comincerà a fissarene i tempi ma soprattutto sul fronte politico si capirà la posizione dei 5Stelle su un eventuale governo a tempo proposto da Matteo Renzi e fatto balenare anche da Grillo. L’ex premier ed ex segretario del Pd a ripreso la scena proponendo con una intervista al Corriere della sera un governo ‘no tax’ che, prima di andare al voto, faccia la manovra e porti a compimento il taglio dei parlamentari. L’offerta è a chi ci sta: dal M5s a Leu, passando per FI. Sono cominciate così le grandi manovre. E con le aperture dei Cinque Stelle, Matteo Salvini ha visto materializzarsi il fantasma di un accordo che allontani le elezioni. Per questo prima ha lanciato la “sua manovra” per evitare l’aumento dell’Iva, che prevede taglio delle tasse e pace fiscale. Poi ha programmato per domani un incontro con FI e FdI, per serrare le fila in funzione “anti inciucio”. In questo scenario a geometria variabile, più forze politiche si sono appellate al presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che dovrà gestire la fase post caduta del governo Conte.

Print article

Leave a Reply

Please complete required fields