Ucraina: uccisi 247 separatisti in 24 ore. Usa condanna sconfinamento russo.

Published 26/08/2014 in Esteri, Primo Piano

Le forze armate ucraine sostengono di aver ucciso 247 miliziani separatisti nelle ultime 24 ore dei combattimenti in Ucraina sud-orientale.

«Nelle ultime 24 ore – riporta l’ufficio stampa della cosiddetta operazione antiterrorismo – le perdite del nemico ammontano a 247 terroristi (così il governo ucraino definisce i miliziani filorussi), due carri armati, otto blindati, due lanciamissili Grad Bm-21, quattro veicoli e un pezzo di artiglieria». La notizia non è perт verificabile in maniera indipendente.

Usa condanna sconfinamento russo. Le «incursioni militari» della Russia in Ucraina costituiscono una «escalation significativa». Lo afferma la Casa Bianca, dopo che Kiev ha annunciato la cattura di alcuni soldati russi sul proprio territorio. «Le incursioni militari della Russia in Ucraina – la loro artiglieria, i sistemi di difesa aerea e i soldati – rappresentano una escalation significativa», ha scritto Susan Rice, consigliera della sicurezza nazionale di Barack Obama, sul suo profilo Twitter. «Le incursioni ripetute dalla Russia in Ucraina sono inaccettabili, pericolose e incendiarie», ha sottolineato Rice. Il presidente ucraino Poroshenko oggi incontrerа il presidente russo Vladimir Putin a Minsk.

Mosca: confine attraversato per errore. Mosca spiega la presenza in Ucraina dei 10 militari russi catturati dai soldati di Kiev nella parte orientale del paese dicendo che i militari hanno varcato la frontiera per errore. L’annuncio della cattura era stato accompagnato da parte delle autoritа militari ucraine dalla diffusione di immagini video. L’incidente è avvenuto a poche ore dall’incontro a Minsk tra presidenti russo e ucraino, Vladimir Putin e Petro Poroshenko. Secondo una fonte del ministero della Difesa di Mosca citata dall’agenzia di stampa RIA Novosti «i militari facevano parte di una pattuglia impegnata lungo il confine russo-ucraino, lo hanno attraversato incidentalmente e per quanto ne sappiamo non hanno opposto alcuna resistenza al momento dell’arresto da parte delle forze militari ucraine».

Print article

Leave a Reply

Please complete required fields