Papa Francesco riceve il cardinale Wuerl di Washington, anch’egli coinvolto dalle accuse di Viganò

Pubblicato 10/09/2018 in Primo Piano, Vaticano

Papa Francesco riceve il cardinale Wuerl di Washington, anch’egli coinvolto dalle accuse di Viganò

Città del Vaticano – Papa Francesco ha incontrato in via riservata il cardinale di Washington, Donald Wuerl, finito al centro della bufera sulla pedofilia, dopo le accuse sul memoriale diffuso da monsignor Viganò la scorsa settimana. Il cardinale avrebbe confidato
ai suoi preti dell’incontro papale, avvenuto a Santa Marta la scorsa settimana, compreso del consiglio del pontefice
di consultarsi con loro sul suo futuro. Il direttore della
comunicazione dell’arcidiocesi di Washington, Edward McFadden,
ha confermato il viaggio di Wuerl in Vaticano ma non ha fornito ulteriori dettagli.
L’arcivescovo domenica era stato pesantemente contestato in cattedrale dai fedeli: «Vergogna». Altri fedeli hanno iniziato una raccolta di firme per farlo dimettere perchè non avrebbe preso misure di sicurezza nei confronti del Mc Carrick, l’ex cardinale abusatore. Inoltre – secondo l’ex nunzio
 a Washington Carlo Maria Viganò – anch’egli sarebbe stato informato delle sanzioni imposte al suo predecessore 
McCarrick da parte di Papa Benedetto XVI ma ha taciuto facendo finta di niente.

Print article

Lascia una risposta

Compila tutti i campi obbligatori