Mosca, smantellata cellula Isis: kamikaze erano pronti a entrare in azione

Pubblicato 14/08/2017 in Esteri, Primo Piano

Mosca, smantellata cellula Isis: kamikaze erano pronti a entrare in azione

L’Fsb – i servizi di sicurezza interni russi – ha arrestato i membri di un gruppo terroristico che aveva pianificato una serie di attacchi terroristici a Mosca. Il gruppo voleva «attaccare diversi luoghi pubblici, compresi i trasporti e i grandi centri commerciali della capitale russa attraverso terroristi suicidi e potenti esplosivi», ha detto l’Fsb in una nota ripresa dalla Tass. Tra i fermati figurano un russo e tre cittadini originari dell’Asia Centrale: tra questi c’è un emissario dell’Isis.

«Nel corso di un’operazione speciale – ha fatto sapere l’Fsb – sono stati identificati e detenuti membri di un gruppo terroristico, tra cui il responsabile, emissario dell’organizzazione terroristica internazionale Stato Islamico, specialista nella produzione di esplosivi e due terroristi suicidi». L’Fsb ha contestualmente scovato, a Mosca, un laboratorio per la fabbricazione di esplosivi. «Durante le indagini, il servizio ha appreso che gli attacchi terroristici erano stati elaborati da capi ed emissari dell’Isis, che si trovano in Siria, tra cui Nazarov T.M. e Sirindzhonov A.M., capo della scuola di ‘demolitorì dell’Isis, entrambi ricercati internazionali», ha detto l’FSB, aggiungendo che la cellula era composta da un cittadino russo e da tre cittadini della regione centrale-asiatica.

Print article

Lascia una risposta

Compila tutti i campi obbligatori